Procedura calcolo versamenti bilateralità 2016 EBAS

Le aziende che aderiscono alla Bilateralità devono provvedere all’iscrizione compilando il modulo Anagrafica dell’Azienda da inviare all’Ente Bilaterale Regionale competente.

Il versamento dei contributi per aderire alla bilateralità avviene, tramite il modello F24 indicando nella sezione INPS, nel campo <causale contributo>, “EBNA” esclusivamente in corrispondenza del campo <importi a debito versati>.

Inoltre nella stessa sezione:

  •   nel campo “codice sede” va indicato il codice della sede INPS competente;
  •   nel campo “matricola INPS/codice INPS/filiale azienda” è indicata la matricola INPS dell’azienda;
  •   nel campo “periodo di riferimento”, nella colonna “da mm/aaaa” è indicato il mese e l’anno di competenza,        nel formato MM/AAAA; la colonna “a mm/aaaa”  non deve essere valorizzata.

IMPORTANTE Si raccomanda la massima attenzione nella digitazione delle Causali di Versamento, in particolar modo quella relativa ai DM10, necessaria per il corretto versamento dei contributi obbligatori (IVS e INPS).   Si ricorda che le quote versate all’EBNA mediante F24 vanno inserite nell’UNIEMENS.

Modulo di Istruzioni UNIEMENS

Tramite il suddetto documento l’Ente attribuisce al lavoratore il versamento garantendone il diritto alle prestazioni erogate dagli ENTI BILATERALI REGIONALI.

Nel caso di mancata coerenza tra i dati inseriti in F24 e in UNIEMENS, tale diritto non sarà più garantito.

È POSSIBILE EFFETTUARE:

COMPENSAZIONI: ad esempio nei casi di duplicazione di versamenti, errato importo etc.;

RETTIFICHE: in caso di periodi errati

In entrambe i casi, per conoscere la procedura corretta di Compensazione o Rettifica, si consiglia di contattare l’ENTE BILATERALE REGIONALE  di competenza.

 

Torna alla nuova bilateralità 2016